Scheda prodotto

Idea di rivelazione e la teologia della storia di Bonaventura. (L’)

Titolo: Idea di rivelazione e la teologia della storia di Bonaventura. (L’)

Autore: Benedetto XVI (Joseph Ratzinger)

Editore: Libreria Editrice Vaticana

Luogo di edizione: Città del Vaticano

Data di pubblicazione: 14 / 11 / 2017

Stato editoriale: Attivo

Prezzo: € 75,00

EAN: 9788826600352

Il volume II della Opera omnia di Joseph Ratzinger segue il primo volume dei suoi scritti sulla liturgia e raccoglie i suoi studi sulla teologia di san Bonaventura. In particolare, la parte A del volume presenta la sua tesi di abilitazione del 1955 completa e suddivisa in due parti: la prima, Rivelazione e storia della salvezza nella dottrina di san Bonaventura, sino a oggi inedita; la seconda, La teologia della storia di san Bonaventura, già pubblicata in forma rielaborata nel 1959, è ora riproposta così come originariamente legata alla prima. I saggi che, con gli articoli per i lessici compongono la parte B del volume, scaturiscono in parte dall’approfondimento negli anni di singoli temi della tesi, in parte dall’elaborazione di materiali raccolti nell’ambito dello studio su Bonaventura e tuttavia non direttamente collegati a esso nel contenuto. La parte C raccoglie le lunghe recensioni, le omelie e le prefazioni dedicate da Joseph Ratzinger nell’arco di mezzo secolo a temi e lavori bonaventuriani; non pochi dei quali scritti da suoi allievi, afferrati evidentemente dall’entusiasmo, di più, dall’amore trasmessogli dal loro maestro per il grande francescano e Dottore della Chiesa, per il quale la teologia è “motivata dall’amore di Colui, al quale ha dato il suo consenso” (Proemium in I Sent., q. 2). Pagina dopo pagina, l’amore emerge sempre più come l’autentica nota di sottofondo dell’intero volume e, insieme, come sorgente dalla quale scaturisce la domanda centrale alla quale esso intende rispondere: la teologia di Bonaventura è soltanto il documento di un tempo – e seppure di eccezionale valore quale è quello del passaggio dalla teologia medievale alla moderna – o ha ancora qualcosa di importante da dire all’uomo di oggi? Quanto più ci si addentra nella lettura, tanto più si trova con chiarezza la risposta, comprendendo insieme sempre più il significato e l’importanza che l’incontro con il Dottore Serafico ha avuto nel cammino intellettuale e umano di Joseph Ratzinger/Benedetto XVI. E questo sin dal Concilio Vaticano II quando, per il giovane perito “bonaventuriano”, affermare nel dibattito sulla Costituzione sulla Rivelazione che non è la Rivelazione a sgorgare dalla Scrittura e dalla Tradizione, ma il contrario, non era solo un dotto gioco di parole: Tradizione e Scrittura sgorgano dalla Rivelazione perché Rivelazione non è semplicemente una raccolta di testi e consuetudini, dunque qualcosa di morto e sottomesso in ultimo a criteri umani; ma al contrario, è qualcosa di vivo: è Cristo stesso, è l’incontro con Lui, è l’innamoramento in Lui, è l’incontrarsi ed unirsi del suo e del nostro amore, e senza di cui tutto si riduce a “dogmatismo ideologico e falso”. Vivere così è l’ideale vivo del cristiano, oggi più che mai; trasformare con Lui la storia il suo autentico compito; è interpretarla a partire dal suo centro, Cristo, non significa forzare i materiali e le fonti, “quanto è la strada per cogliere l’autentico nocciolo degli avvenimenti e avvicinarsi alla verità stessa”. Il volume II della Opera omnia di Joseph Ratzinger si rivela così strumento essenziale per chi voglia scoprire una “affinità spirituale” senza la quale non è possibile comprendere la figura e il messaggio di Joseph Ratzinger Benedetto XVI.

Scheda tecnica Scheda commerciale Scheda tematica

Altri autori: Azzaro, Pierluca (A cura di)

Lingua: Italiano (Lingua del testo)

Tipo di prodotto: Libro

Collana: Opera Omnia di Joseph Ratzinger

Numero collana: 2

Numero edizione: 1

Pagine: 1010

Altezza (mm): 220

Larghezza (mm): 150

Peso (gr): 1500