Scheda prodotto

Rosso come l’amore. Accanto alla persona malata, tra scienza dedizione e normalità.

Titolo: Rosso come l’amore. Accanto alla persona malata, tra scienza dedizione e normalità.

Editore: Cantagalli

Luogo di edizione: Siena

Data di pubblicazione: 26 / 07 / 2018

Stato editoriale: Attivo

Prezzo: € 9,00

EAN: 9788868795764

Le prospettive offerte alla riflessione nei due giorni di Convegno nazionale Scienza & Vita (maggio 2017), oggi riproposte e fissate in questo nuovo Quaderno, hanno mostrato le diverse sfaccettature dell’approccio integrale
alla questione della cura: il tema del dolore e della sofferenza, letti con lo sguardo dell’antropologia, della teologia biblica e della scienza medica; le esperienze di accoglienza e di condivisione del dolore e delle difficoltà, secondo la prospettiva di coloro che per scelta professionale o di volontariato affrontano e partecipano alle storie di fragilità; le storie di vita, attraverso le parole dei protagonisti che hanno vissuto e vivono fino in fondo l’esistenza segnata da quel dolore che non cancella l’umano, ma lo rende “normale”, perché accolto ed accettato come parte della esperienza di vita.
Ci pare di poter concludere che la cifra che ha segnato tutto il Convegno, e che ben si riverbera nei contributi che oggi proponiamo ai nostri lettori, è stata la parola “relazione”, perché di fronte al dolore siamo tutti poveri ma mai soli, se vengono messi in opera quei mezzi terapeutici e quelle attitudini umane che consentono insieme di rendere meno acuto il senso finito del nostro esistere.
[05/06/2018 15:27:18] paolo pepi: La rinascita del pensiero femminile cristiano – in questo secondo decennio del Duemila – non giunge certo per caso. Come sempre, è la storia a reclamarla: sono soprattutto le ondate culturali, spesso aggressive e confuse, come le teorie del gender, a richiamare l’attenzione dei credenti sulla necessità di approfondire il quadro dei valori fondativi della civiltà occidentale che, anche grazie al cristianesimo, si è innervata dell’origine antropologica sorta dall’unità duale, dal femminile e dal maschile. Ma siamo di fronte anche ad un preoccupante problema di deserto demografico, in Italia in modo particolare, che richiede una lettura intelligente e critica del ruolo della donna nell’Occidente.
L’Associazione Scienza & Vita, da sempre attenta ai mutamenti culturali e alle questioni sociali che premono sul tessuto della società civile, priva ormai di un ethos condiviso, non poteva che cogliere questa sfida, anche in riferimento al contemporaneo progetto del Ministero della Salute, volto a sensibilizzare soprattutto il mondo femminile sull’importanza personale e sociale della fertilità.

Scheda tecnica Scheda commerciale Scheda tematica

Altri autori: Associazione Scienza e Vita (A cura di)

Lingua: Italiano (Lingua del testo)

Tipo di prodotto: Libro

Collana: Quaderni di Scienza & Vita

Numero collana: 18

Numero edizione: 1

Pagine: 176