Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Africa nostra madre terra (Elisa Kidané, Effatà 2017)

28 febbraio, Brescia (BS), ore 18,00

Evento Navigation

Africa come terra madre dell’umanità, come miriadi di donne che, danzando e sudando, tessono la storia del nostro tempo. Africa come popoli in movimento lungo i sentieri del mondo mentre tracciano cammini che ci coinvolgono, malgrado le nostre resistenze.

Queste le immagini che ci vengono incontro mentre scorriamo i versi che Elisa Kidané, donna, africana, consacrata, missionaria e comboniana del nostro tempo, ci regala attraverso una raccolta di canti che si dipana, lieve e intensa, come una sequenza di sussurri. Parole che non evocano solo immagini da contemplare, ma realtà umane che coinvolgono mente e cuore, fino ad attraversare le nostre viscere materne. Sì, perché chi racconta, soffre e sogna è una donna, che avvolge di speranza e di tenerezza, ma anche di dolore, i popoli che vivono nel suo cuore.

 

Dialogano con l’Autrice
Eliana Zanoletti,Canossa Campus di Brescia
Efrem Tresoldi, Direttore di “Nigrizia”

Lettura di poesie a due voci
Gabriele Reboni e Rachele Zilocchi

Modera
Roberto Lombardi, Assistente Pastorale universitaria e Docente dell’Università Cattolica di Brescia

Dettagli

Data:
28 febbraio
Ora:
18,00
Tag Evento:

Luogo

Complesso San Cristo
Brescia, BS Italia