Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Aristotele e l’infinità del male (Arianna Fermani, Morcelliana, 2019)

21 Settembre, Manduria (TA), ore 19,00

Evento Navigation

Un Aristotele nuovo e inatteso, attualissimo per capire le nostre vite e il nostro mondo. È questo l’invito a tutti noi lettori che Arianna Fermani fa attraverso le pagine del suo lavoro “Aristotele e l’infinità del male. Patimenti, vizi e debolezze degli esseri umani”.

L’autrice spiegherà come quella aristotelica sia tutt’altro che un’etica pacificata e come l’essere umano sperimenti e compia il male in molti modi. Il confronto serrato con la riflessione di Aristotele sul male morale – estremamente articolata e affascinante nelle etiche, nella retorica e nella metafisica – mette a nudo sofferenze, vizi e debolezze degli esseri umani. Quasi che per Aristotele l’esistenza umana oscillasse tra desiderio di una vita felice e problematicità della sua realizzazione.

Dettagli

Data:
21 Settembre
Ora:
19,00
Tag Evento:

Luogo

Museo Civico
Manduria, TA Italia