Guanciale d’erba (Natsume Soseki, Neri Pozza 2009)

Un consiglio di lettura al giorno dalla nostra rubrica "Affinità elettive"

Guanciale d’erba narra di un giovane artista che si avventura per un sentiero di montagna di un piccolo villaggio giapponese. Lungo il cammino incontra viandanti solitari, contadini, nobili a cavallo e ogni specie d’umanità, finché, sorpreso dalla pioggia, si rifugia in una piccola casa da tè. Qui, dalla voce della vecchia tenutaria, apprende la storia di Nakoi, che ebbe la sfortuna di essere desiderata da due uomini e andare in sposa a quello che lei non amava.

Come un viandante qualsiasi, col suo guanciale d’erba – insieme, il cuscino di chi va per il mondo e una metafora del viaggio di ogni uomo alla ricerca di se stesso – l’artista raccoglie questa e altre meravigliose storie lungo il suo peregrinare, semplicemente per ubbidire al suo modesto e sublime compito: «rasserenare il mondo e arricchire il cuore degli uomini».