La città marcia (Bianca Stancanelli, Marsilio 2016)

Un consiglio di lettura al giorno dalla nostra rubrica "Affinità elettive"

Bianca Stancanelli, giornalista e scrittrice siciliana, ricostruisce con passione civile e grande capacità investigativa la storia oscura dell’omicidio di Peppuccio Insalaco, sindaco di Palermo per 101 giorni nel 1984. In una Palermo dove domina l’intreccio tra politica e mafia, giustizia massone e imprenditoria, e dove vengono uccisi tutti gli uomini che lo combattono, chi governa la città sapeva di avere una pistola alla tempia. Insalaco, né eroe né integerrimo, provò a rompere questo intreccio e a denunciarlo. Una volta crivellato con quattro colpi alla testa, nessun tribunale si preoccuperà di ricercare i mandanti dell’assassinio.