La Giornalaia (Veit Heinichen, edizioni e/0 2017)

Un consiglio di lettura al giorno dalla nostra rubrica "Affinità elettive"

L’autore, Veit Heinichen, è scrittore tedesco che vive a Trieste dal 1999 e scrive libri gialli che vedono due protagonisti: la città di Trieste, con il fascino di città di confine tra mondi diversi, multiculturale per tradizione asburgica, aristocraticamente decadente, eppure al centro di mille traffici; e il commissario Proteo Laurenti, salernitano trapiantato in questa città come l’autore.

Tutti gli ingredienti del noir avvincente ci sono, il ritmo è trascinante e, come nella vita comune, il confine tra buoni e cattivi talora è labile. In attesa che qualche abile sceneggiatore ne faccia una trasposizione di successo televisivo, godetene la lettura.