Le affinità elettive: consigli per lettori curiosi

I suggerimenti della redazione di Rebeccalibri

La forza di gravità, Claudio Piersanti, Feltrinelli 2018, euro 18,00 €, pp. 296

http://www.feltrinellieditore.it/opera/opera/la-forza-di-gravita/

Claudio Piersanti si muove lungo i confini di verosimiglianza e realtà, in equilibrio tra mistero e tragedia partendo da tre personaggi chiave: Dario, un vecchio professore in pensione che conta le stelle cadenti e sta mettendo a punto un progetto segreto; Serena, diciottenne che ama i cani e divide la sua esistenza tra Sogni e Sogni Possibili; il condominio semi-periferico di una grande città senza nome dove vivono.

Grazie all’aiuto del Professore, Serena è riuscita a superare l’esame di maturità come privatista e ora si prepara ad affrontare il test di Medicina, sempre guidata dalle parole, dai consigli, dai libri del Professore. L’unica pausa dallo studio, Serena la prende per portare a spasso i suoi cani e talvolta anche quelli di altri condomini. Ed è in quei momenti, passeggiando nel buio della sera, che incontra le persone più diverse, alcune ostili e minacciose, altre incredibilmente affascinanti, come il lunare Ottavio Celeste – smemorato e intenso. I Sogni Possibili di Serena, tuttavia, vengono stravolti il giorno in cui si sveglia e il Professore è stato ricoverato. L’uomo ha infatti deciso di testare il misterioso oggetto a cui stava lavorando sulla mano di un ufficiale giudiziario che si è presentato alla sua porta. Poiché l’oggetto in questione è una ghigliottina (!), la quiete del vecchio e della ragazza viene inevitabilmente turbata e i due finiscono nelle spire dell’inarrestabile forza di gravità che governa le nostre vite. La forza di gravità che dà il titolo al romanzo racconta di un movimento inesorabile a cui i due protagonisti si oppongono con ostinazione con la forza dei loro corpi e dei loro desideri.

 

Il morto nel bunker. Inchiesta su mio padre, Martin Pollack, Keller 2018, euro 18,00 €, pp. 296, trad. Luca Vitalia

https://www.kellereditore.it/romanzi-racconti-e-reportage/428-il-morto-nel-bunker-martin-pollack.html

La tematica sovranazionale è al centro del recente libro di Pollack. In questo libro ricerca la storia di suo padre e della sua famiglia nella regione di confine della bassa Stiria, la storica marca Craina. Pollack descrive un humus di sentimenti nazional tedeschi, particolarmente suscettibile a nazionalismo e Nazismo in chiaro contrasto con il retaggio culturale mitteleuropeo. Pollack si assume lo scomodo e doloroso compito di mettere a nudo il passato della sua famiglia. Raccontato in modo obiettivo e spassionato, si può anche considerare un romanzo di formazione.

Uno straordinario lavoro a cavallo tra reportage, memorialistica, ricerca storica e doloroso percorso nelle stanze della propria storia famigliare all’interno dell’Europa del Novecento.
La dissoluzione dell’Impero asburgico entro i cui confini si vivono gli attriti nazionalistici tra le diverse etnie, il senso di sconfitta e rovina, la famiglia catturata dal nazionalsocialismo e la discesa negli inferi dell’Europa in guerra e dei genocidi…

Leggere Martin Pollack significa andare alle radici della nostra coscienza così come è stata forgiata nel fuoco di un secolo segnato da due tragiche guerre mondiali e da ideologie distruttive.

 

Miliardario a cinque stelle, Tash AW, Fazi 2018, euro 20,00 €, pp. 366, trad. Giuseppe Marano

Benvenuti a Shanghai: un luogo dove può succedere di tutto e dove tutti possono diventare qualcuno. Cinque nuovi arrivati sono in cerca di riscatto: Phoebe, che si costruisce una nuova identità fatta di false borse griffate, manuali di self-help e pose studiate con l’obiettivo di trovare un uomo ricco; Gary, giovanissima popstar con un’infanzia difficile alle spalle, catapultato dai miseri villaggi della Malesia rurale alle sterminate platee asiatiche; Justin CK Lim, figlio adottivo di una ricca famiglia di immobiliaristi malesi, incaricato di gestirne gli affari a Shanghai; Leong Yinghui, imprenditrice in ascesa la cui totale dedizione al lavoro nasconde la solitudine della vita privata; e infine Walter Chao, misterioso e accattivante uomo d’affari che è anche autore, sotto pseudonimo, del manualetto per diventare «miliardari a cinque stelle».

Mentre le vite dei protagonisti s’intrecciano l’una con l’altra, sullo sfondo lussi sfrenati e architetture ardite convivono con miserie insostenibili, slum claustrofobici e nostalgiche vestigia di un passato in estinzione. Ne emerge il ritratto di una società inarrestabile, dove le vite e le carriere possono conoscere formidabili ascese e catastrofiche cadute nell’arco di pochi mesi, così come interi quartieri possono sparire dal giorno alla notte per lasciar spazio a futuristici grattacieli.

Finalista al Man Booker Prize, Miliardario a cinque stelle è un romanzo dalle mille luci ambientato nel cuore pulsante dell’Asia contemporanea.