Uno stivale di libri per ragazzi

Nella «guida di geografia editoriale» di Emme Promozione anche AVE, EDB ed Effatà

Una «guida di geografia editoriale» che racconta la ricchezza, la varietà e il valore delle case editrici per bambini e ragazzi disseminate lungo la penisola e promosse da Emme Promozione. Uno strumento di comunicazione rivolto ai librai e ai lettori che fa del criterio territoriale un pretesto e un metodo di esplorazione. «La geografia editoriale rivela la vivacità dell’editoria italiana per ragazzi a partire dalle città nelle quali hanno sede le case editrici» racconta l’introduzione di Uno stivale di libri per ragazzi, il catalogo di promozione editoriale promosso dalla società di servizi del Gruppo Messaggerie. Città storicamente affini alla produzione libraria, come Milano, e città che hanno sviluppato in tempi più recenti una propria peculiare esperienza, come Roma. E ancora Torino e diversi centri del Nord, fino ad arrivare al Sud della penisola, non escluso da questo felice movimento. «Al tempo stesso in questa mappa è possibile rilevare come il concetto di frontiera nazionale venga superato per la presenza di editori stranieri che portano direttamente i loro libri nelle librerie attraverso la distribuzione italiana».

Alessandra Rotondo sul Giornale della Libreria ha intervistato Mauro Frigerio, consigliere e responsabile operativo di Emme Promozione. «Tutti gli editori con cui lavoriamo nel settore ragazzi esprimono grande qualità, tutti hanno progetti editoriali importanti ed è doveroso rappresentarli degnamente e in modo originale. Il catalogo vuole esprimere la ricchezza che gli editori hanno costruito in anni di attività. Non è un elenco di titoli, non è un classico catalogo commerciale: l’idea è interpretare con un viaggio lungo lo stivale il gusto e l’attenzione che gli editori riservano a qualsiasi loro titolo».

Continua a leggere sul Giornale della Libreria… 

O clicca qui se vuoi leggere l’introduzione di Uno stivale di libri per ragazzi…