Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

La penultima bontà (Josep M. Esquirol, Vita e Pensiero, 2019)

16 Novembre 2019, Nov30sabatoam112019 (Nov0), Milano (MI), ore 11,30

Evento Navigation

Evento annullato

Vita e Pensiero comunica che Josep Maria Esquirol ha avuto un incidente che non gli permette di viaggiare e raggiungere Milano per l’evento e che sono quindi costretti ad annullare questo appuntamento.

 

“Sei un buono”. “Sei troppo buono”. Espressioni colloquiali che inducono a chiedersi: bontà è sinonimo di debolezza? Essere buoni significa essere remissivi? O la pratica della bontà è in realtà una sfida per coraggiosi in una società sempre più violenta e narcisista?

Nella cornice di Bookcity 2019 ne discutono il filosofo catalano Josep Maria Esquirol, autore di La penultima bontà, e lo scrittore e insegnante Alessandro D’Avenia, entrambi convinti che la bontà sia in realtà la scommessa più bella da vincere per capire il sentimento della vita: quella della relazione con l’altro.

Assieme ai due scrittori I giusti continuano a leggere, il gruppo di studenti-lettori dell’Università Cattolica che all’interno della kermesse “Viva il lettore” leggeranno ad alta voce alcuni brani ispirati al tema.

 

Cosa definisce davvero l’essere umano? Il potere che detiene oppure la commozione che è capace di provare e le ferite che hanno inciso il suo cammino? Secondo il filosofo catalano Josep Maria Esquirol, docente all’Università di Barcellona e autore di La penultima bontà, per rispondere a questa domanda è utile riflettere sulle connessioni che legano la notte alle dimensioni della profondità e della gravità. Ma non basta. Bisogna anche saper attendere che la notte trascorra, restituendo al cielo la calma chiarezza dell’azzurro, simbolo per eccellenza della cura dell’anima.

Dettagli

Data:
16 Novembre 2019
Ora:
11,30
Tag Evento:

Luogo

Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci
Milano, MI Italia