I ragazzi protagonisti di scrittura con il Prix Clara Italia

I racconti dei ragazzi tra i 13 e i 18 anni possono essere inviati fino al 13 novembre

Ad aprile la casa editrice Marietti 1820 aveva lanciato la prima edizione italiana di Prix Clara, il concorso letterario dedicato ai ragazzi fra i 13 e i 18 anni nato in Francia nel 2006.

Oggi la casa editrice rinnova l’invito ai ragazzi tra i 13 e i 18 anni, freschi di avvio del nuovo anno scolastico, ad inviare i loro racconti nei quali possono esprimere la propria fantasia, e siano incoraggiati a vivere la scrittura come strumento di espressione di sé, in un mondo che ha sempre più bisogno di conoscere le voci delle generazioni future. Proprio come è stato per Bianca Tarantelli, vincitrice dell’edizione francese del Prix Clara 2022, che racconta quanto il premio le abbia lasciato <<una voglia insormontabile di continuare a scrivere. È stato un’occasione unica, che ha posato la prima pietra della mia piccola carriera da scrittrice>>.

Le opere dei partecipanti saranno esaminate da una giuria d’eccezione, presieduta da Alberto Melloni e composta da Eraldo Affinati, Luigi Aliprandi, Camilla Antonini, Teresa Ciabatti, Beppe Cottafavi, Giuliano da Empoli, Roberta Fantinato, Gianluca Montaldi, Stefano Montefiori, Valeria Parrella, Carla Rinaldi, Bernard Spitz, Sophie Stallini, Anna Segre, Bianca Tarantelli, Licia Troisi, Chiara Valerio, Paolo Valesio e Sandro Veronesi.

Una volta selezionati i racconti vincitori, l’assegnazione del Prix Clara Italia avverrà nella primavera del 2024 in una serata di gala organizzata dalla casa editrice.

Per informazioni sulle modalità di partecipazione al concorso: https://www.mariettieditore.it/prixclara-italiaprixclaraitalia@ilporticoeditoriale.it.