Rebecca libri

“Libri da riscoprire”: Credere. Perché la fede non può essere messa all’asta (Armando 2005)

Ogni venerdì su "Avvenire" una recensione a cura di Rebeccalibri

“Credere in un Dio vuol dire vedere che i fatti del mondo non sono poi tutto.”
A partire da questa riflessione di Ludwig Wittgestein, Dario Antiseri legge la filosofia contemporanea come riconquista razionale della contingenza e ricostruzione di quello spazio della fede, dove può trovare una risposta soddisfacente l’irreprimibile domanda metafisica, quella “grande domanda” che nella sofferenza innocente mostra a tutti il suo nervo scoperto.

Prossimi eventi
Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter
Accesso utente