Mistero di carne e luce (Carmelo Mezzasalma, Feeria 2014)

Natale, tempo di libri da riscoprire

Il linguaggio della poesia apre una via privilegiata per introdurci nel mistero del Natale.

La poesia, infatti, partecipa dell`agire libero e gratuito di Dio, che ha un senso ma non uno scopo immediato.

Con l`evento dell`incarnazione di Cristo, che contempliamo nelle feste natalizie, creazione e redenzione giungono a un punto di confluenza: il mondo non è semplicemente lo scenario della storia della salvezza, ma è toccato e coinvolto dalla grazia trasfigurante di Cristo, per arrivare a manifestare Dio che “sarà tutto in tutte le cose” (1Cor 15,28).

La poesia ci può aiutare molto a contemplare il mistero del Natale se è vero che proprio il linguaggio della creatività poetica riesce a condensare nella bellezza la nuova creazione inaugurata dall`avvento del Dio-con-noi.