Non solo moda, Testo!

Pitti Immagine e Stazione Leopolda organizzano il primo salone del libro di Firenze

Testo [come si diventa un libro] è il titolo dato al nuovo evento annunciato in queste settimane e che avrà luogo a Firenze, alla Stazione Leopolda, dal 20 al 22 marzo 2020. L’obiettivo è quello di raccontare il dietro-le-quinte del libro, dalla sua nascita al lettore.

“Testo è un viaggio tra i libri e la bibliodiversità con un’attenzione speciale per la dimensione comunitaria dell’editoria, gli attori, le professioni, le conoscenze e le sensibilità che compongono la sua filiera ̶ dice Agostino Poletto, amministratore unico di Stazione Leopolda e direttore generale di Pitti Immagine”.

Il salone sarà articolato in tre tappe, come un viaggio: le Case Editrici, dedicata, come dice il nome, alla conoscenza delle case editrici, con particolare attenzione per quelli indipendenti; L’Arena e le 7 stazioni, dedicata al percorso di vita di un libro; La Grande Libreria, organizzata intorno alle 7 stazioni, intese come fasi del libro, all’interno della quale le case editrici partecipanti si narreranno attraverso la scelta di propri titoli rappresentativi.

Qui la notizia completa.