Un tempo per leggere. Urbaniana University Press pubblica…

...riscopriamo le riviste degli editori Rebeccalibri

L’Urbaniana University Press (UUP), casa editrice della Pontificia Università Urbaniana, opera prevalentemente nei settori della filosofia, della teologia, del diritto, della fenomenologia delle religioni e della spiritualità. E’ la sola Università missionaria del Mondo, alla quale sono collegati 92 Istituti affiliati nei vari Continenti

LUrbaniana University Journal – Euntes Docete”, è la rivista diretta emanazione dell’attività universitaria fondata nel 1948. La lunga storia di questa rivista delinea il percorso di un progetto culturale che intende proporsi come valido strumento di ricerca e di dialogo aperto alla partecipazione di tutti coloro che, nei vari Paesi, ne condividono l’orientamento e le finalità. il percorso ha visto un suo primo rinnovatamento nel 1998, con l’intento di offrire contributi finalizzati allo spirito e all’azione missionaria della Chiesa alle profonde trasformazioni – culturali, istituzionali, sociali, ed anche religiose – di questo nuovo millennio. Successivamente, nel 2013, prende il nome attuale per sottolineare, pur nella continuità, l’esigenza di internazionalizzare sempre più il servizio della rivista che rappresenta anche l’attività di ricerca e insegnamento dell’Università. Urbaniana University Journal si contraddistingue pienamente come rivista scientifico-accademica soggetta a revisione paritaria. Attuale direttore è il prof. Armando Matteo. La rivista ha periodicità quadrimestrale ed è acquistabile su abbonamento e per fascicolo.

“Ius Missionale” è l’Annuario della Facoltà di Diritto Canonico, fondato nel 2007 dal prof. Luigi Sabbarese. La rivista si propone d’indagare sui fondamenti di uno statuto epistemologico del diritto missionario nel più generale contesto del diritto canonico, affrontando anche lo studio di questioni peculiari che possono interessare la vita delle Chiese dei territori di missione. Una lettura del diritto ecclesiale in chiave missionaria, nella tensione dialogica tra annuncio del Vangelo e dialogo tra religioni e culture, non può non considerare poi le nuove ed urgenti situazioni provocate dal fenomeno delle migrazioni internazionali.
Ius Missionale, infine, si propone di far conoscere sia le fonti del diritto missionario che si possono attingere presso l’Archivio Storico di Propaganda Fide, sia la prassi vigente della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli, fonte del diritto particolare delle Chiese dei territori di missione. E’ acquistabile sia in formato cartaceo, sia in formato digitale.