E’ ormai tempo di un primo bilancio?

Gli acquisti delle Biblioteche con il sostegno dello Stato

Ben 4.786 biblioteche si suddivideranno i trenta milioni di euro stanziati dallo Stato attraverso il fondo d’emergenza per le imprese culturali, che per le biblioteche si traduce in un sostegno concreto per l’acquisto di libri. Positiva è stata l’adesione, perché hanno partecipato non solo i grossi sistemi librari, ma anche le piccole biblioteche locali e in misura omogenea sul territorio nazionale, secondo quanto affermato da Rosa Maiello, presidente dell’Associazione italiana biblioteche (AIB), sebbene sempre in proporzione all’offerta bibliotecaria attuale.

Questa misura porta con sé anzi tutto il valore positivo della collaborazione tra biblioteche e librerie sui territori, grazie alla valorizzazione della prossimità e della capillarità nei criteri di scelta dei servizi. Un bilancio, tuttavia, si potrà fare una volta che si saranno concluse le pratiche amministrative che definiranno l’effettivo rimborso sugli acquisti.

Sul Giornale della libreria è consultabile la notizia completa.