Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Abbecedari e figurine (Roberto Farné, Marietti, 2019)

26 Marzo, ore 17,30 - 17,30

Evento Navigation

Dal primo «sussidiario» illustrato, pubblicato da Comenio nel 1658, agli album di figurine, la scuola e i media si sono interrogati sull’utilizzo delle immagini in campo educativo. Abbecedari illustrati, cartelloni, tavole per il gioco dell’oca e figure da collezionare sono accomunati da una più o meno esplicita intenzionalità didattica, cioè dal fatto di voler comunicare informazioni e contenuti culturali, facilitare l’apprendimento di specifiche conoscenze, rendere interessante un argomento storico o un concetto scientifico. Un vasto ambito di indagine che coinvolge la didattica, le scienze della comunicazione, la pedagogia dei media, la letteratura per l’infanzia e le discipline che studiano le immagini.

Dal primo «sussidiario» illustrato, pubblicato da Comenio nel 1658, alle figurine dei calciatori e dei Pokémon, la scuola e i media si sono interrogati sull’utilizzo delle immagini in campo educativo. Per PAROLE IN VIAGGIO – EDUCAZIONE, per il bicentenario di Marietti, Roberto Farné mostra come abbecedari illustrati, cartelloni, tavole per il gioco dell’oca e figurine da collezionare siano accomunati da una più o meno esplicita intenzionalità didattica, cioè dal fatto di voler comunicare informazioni e contenuti culturali, per facilitare l’apprendimento di specifiche conoscenze e rendere interessante un argomento storico o un concetto scientifico.

Si tratta di un vasto ambito di indagine che coinvolge la didattica, le scienze della comunicazione, la pedagogia dei media, la letteratura per l’infanzia e le discipline che studiano le immagini.

Dettagli

Data:
26 Marzo
Ora:
17,30 - 19,30
Tag Evento:

Luogo

Libreria Giannino Stoppani
Bologna, BO Italia