Educare alla preghiera (Anastasio A. Ballestrero, La Scuola 2010)

Ogni venerdì un libro da riscoprire a cura di Rebeccalibri

Pregare significa “sapere le cose del Padre, sapere Dio, è un’istanza fondamentale della preghiera. Ecco il perché del contemplare: Ecco il perché dell’ascoltare Dio”.
Per anastasio alberto Ballestrero (1913-1998), carmelitano scalzo, cardinale e padre conciliare, l’educazione alla preghiera meditativa è parte dell’itinerario di vita spirituale.

Il volume, muovendo da un’approfondita introduzione, analizza la scelta di Anastasio Ballestrero: rivolgersi ai giovani e mettere in luce la preghiera come incontro d’amore con Dio. I testi presentati nella ricca antologia, molti dei quali inediti, indicano proprio l’educazione alla preghiera come itinerario di vita spirituale.