L’8xmille non dimentica la cultura

Da questa settimana è disponibile online il rendiconto 2018

Bécherel, ovvero il paradiso dei libri

Il borgo francese con 15 librerie per 700 abitanti

La città diventa libro aperto

Dal 13 al 17 novembre Milano si anima con Bookcity

Pensare i/n Libri n. 156 ( novembre 2019 )

“Per i Santi, manicotto e guanti.”… E il nuovo numero del PinL!

Il saggio affronta la folle parabola buddista di Jack Kerouac; l’intervista è a Harold Bloom; l’intervento è il rapporto sullo stato dell’editoria in Italia 2019  di Aie; l’opinione è di Ferdinando Castelli. La recensione è per Atlante mondiale della zuppa di plastica di Michiel Roscam Abbing (Edizioni Ambiente, 2019), mentre in Biblioteca presentiamo un estratto da Perché leggere?, Cecilia Falchini (Qiqajon, 2019)

La Clessidra ospita – come di consueto – la classifica dei libri più venduti a ottobre nelle librerie religiose.

Il saggio L’intervista L’intervento L’opinione La recensione Biblioteca La clessidra

Jack Kerouac, una folle parabola buddista

Jack Kerouac è ormai entrato di diritto nella storia come ‘Re dei beatnik’, massimo esponente della beat generation. Ma quanto (o fino a quando) egli si sia riconosciuto in tale ingombrante ruolo, è sicuramente materia degna di approfondimento.

Presentazione

Saggio sulla misericordia, l’espressione più pura del dono che apre alla mente e al cuore…

3ª Giornata dei Poveri: La speranza dei poveri non sarà mai delusa

“«La speranza dei poveri non sarà mai delusa» (Sal 9,19). Le parole del Salmo manifestano una incredibile attualità. Esprimono una verità profonda che la fede riesce a imprimere soprattutto nel cuore dei più poveri: restituire la speranza perduta dinanzi alle ingiustizie, sofferenze e precarietà della vita.”
Così inizia il messaggio di Papa Francesco per la Terza giornata mondiale dei poveri, domenica 17 novembre.