I Bestseller della fede: 11-16 giugno 2018

Ogni venerdì su "Avvenire" uno spazio a cura di Rebeccalibri sulle classifiche dei libri venduti nelle librerie religiose

Soprannaturale, Watson (Alessandro Gnocchi e Mario Palmaro, Àncora 2006)

Ogni venerdì su "Avvenire" una recensione a cura di Rebeccalibri

Vedi alla voce…

La voce di chi legge, la voce di chi canta, la voce di chi racconta

Pensare i/n Libri n. 139 ( giugno 2018 )

«Il glicine mi ha svegliato stamattina e c’era tutto giugno nel giardino.…» Anche il nuovo numero del PinL!

Il Saggio getta una nuova luce su monsieur Henri Beyle “uno spaccone innamorato di sé stesso […]  finché non lo prese il demone della scrittura”, l’Intervista è a Itaca Edizioni, uno dei nuovi ingressi in banca dati, con l’Opinione riflettiamo sul perché valga la pena rileggere Chesterton, un autore che sembra godere oggi di una rinnovata fortuna., l’Intervento è invece su cinquant’anni di editoria evangelica in Italia.

La Recensione è per Le Madonne mi hanno conquistato di Ernest Renan (Castelvecchi 2018), impressioni su un mondo “di feste e rivoluzioni, briganti e pellegrini, preti retrogradi e monaci infervorati … Madonne miracolose e superstizioni”, mentre in Biblioteca presentiamo un estratto da La quartina di Stevenson e altri racconti di Paolo Tordi (Marcianum Press 2017).

La Clessidra ospita – come di consueto – la classifica dei libri più venduti a maggio nelle librerie religiose.

Il saggio L’intervista L’intervento L’opinione La recensione Biblioteca La clessidra

Monsieur Henri Beyle

Aveva ottenuto qualche incarico nella burocrazia militare e si dava alla bella vita tra la Francia e l’Italia, finché non lo prese il demone della scrittura

Presentazione

Un percorso per le comunità che accettano la sfida lanciata da papa Francesco della nuova…

Trame.8

Nel corso delle cinque giornate del Festival (21-25 giugno, Lamezia Terme), scrittori, giornalisti, magistrati e studiosi si incontrano nelle piazze della città per discutere e presentare libri dedicati al fenomeno delle mafie. Non solo un festival, Trame è una testimonianza etica di impegno, dove le storie dei protagonisti, gli approcci storici e scientifici al fenomeno, la contaminazione di generi e linguaggi danno vita a un evento dal forte valore culturale per la lotta alle mafie.